Project Description

_Magazzini Fotografici

L’open space è situato all’interno del Palazzo Caracciolo di Avellino, un edificio che ha attraversato gli anni sopravvivendo ai tumulti della rivolta di Masaniello, ospitando personaggi di spicco come Torquato Tasso. Una storicità che è stata premiata con la proclamazione di patrimonio UNESCO.

Le immagini narrano le loro storie diventando protagoniste degli spazi. Tra mostre temporanee di fotografi internazionali e spazi dedicati alla condivisione di proiezioni, i magazzini fotografici offrono ai loro ospiti la possibilità di una totale aggregazione culturale e visiva.

Più di duecento metri quadrati di area fanno di questo open space un luogo dalle incredibili possibilità. Tre ampi ambienti divisi per tematiche comunicano tra loro offrendo un percorso che spazia dalle semplici mostre alla visione di proiezioni, dalle conferenze alla condivisione di libri.

L’open space è situato all’interno del Palazzo Caracciolo di Avellino, un edificio che ha attraversato gli anni sopravvivendo ai tumulti della rivolta di Masaniello, ospitando personaggi di spicco come Torquato Tasso. Una storicità che è stata premiata con la proclamazione di patrimonio UNESCO.

Le immagini narrano le loro storie diventando protagoniste degli spazi. Tra mostre temporanee di fotografi internazionali e spazi dedicati alla condivisione di proiezioni, i magazzini fotografici offrono ai loro ospiti la possibilità di una totale aggregazione culturale e visiva.

Più di duecento metri quadrati di area fanno di questo open space un luogo dalle incredibili possibilità. Tre ampi ambienti divisi per tematiche comunicano tra loro offrendo un percorso che spazia dalle semplici mostre alla visione di proiezioni, dalle conferenze alla condivisione di libri.

Vivi qui la tua esperienza 

Contattaci