Project Description

_Tribunali 138

Tribunali 138 è l’indirizzo artistico di un’idea progettuale di un importante fotoreporter napoletano.

La dimensione abitativa tradizionale di un palazzo del XVI secolo muta e diventa laboratorio e sito di esposizioni, di ricerca sulla fotografia d’autore, immerso nelle profondità remote della città antica.

Un’abbondanza di materiali fotografici affolla gli scaffali e le pareti dello studio, in cui si respira l’inebriante fermento artistico di un centro laboratoriale. Librerie ricolme di testi e l’arredamento tipico degli appartamenti dei professionisti fanno sentire gli ospiti a proprio agio fin dal loro ingresso.

Una piccola cappella profana in cui entrare a testa bassa, dove la devozione si proietta non verso la sacralità religiosa ma verso quella artistica. È la Cripta Januarius, sottostante la cappella al santo consacrata, dove si potranno degustare ottimi vini campani accuratamente scelti per la serata.

Tribunali 138 è l’indirizzo artistico di un’idea progettuale di un importante fotoreporter napoletano.

La dimensione abitativa tradizionale di un palazzo del XVI secolo muta e diventa laboratorio e sito di esposizioni, di ricerca sulla fotografia d’autore, immerso nelle profondità remote della città antica.

Un’abbondanza di materiali fotografici affolla gli scaffali e le pareti dello studio, in cui si respira l’inebriante fermento artistico di un centro laboratoriale. Librerie ricolme di testi e l’arredamento tipico degli appartamenti dei professionisti fanno sentire gli ospiti a proprio agio fin dal loro ingresso.

Una piccola cappella profana in cui entrare a testa bassa, dove la devozione si proietta non verso la sacralità religiosa ma verso quella artistica. È la Cripta Januarius, sottostante la cappella al santo consacrata, dove si potranno degustare ottimi vini campani accuratamente scelti per la serata.

Vivi qui la tua esperienza 

Contattaci